Haccp Online, cos’è?

Cos’è il documento haccp?

Haccp Online, cos'è?L’attestato HACCP, acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Point, che regolarizza la prevenzione per controllare sia la produzione che la somministrazione di essi. Dunque questo certificato si impegna a diffondere la buona igiene, che si dovrebbe avere quando si manipolano gli alimenti, in modo tale da evitare contaminazioni batteriche, per vendere al cliente o al consumatore prodotti sicuri sanitariamente.

In Italia è obbligatoria l’abilitazione HACCP, che ha sostituito il semplice libretto sanitario per manipolare gli alimenti. Questo libretto era necessario per lavorare e produrre alimenti oppure per vendere cibi e bevande. HACCP, dunque, è un sistema che permette ad aziende e ristoranti di autocontrollare il proprio igiene, tramite il personale che parteciperà al corso.

I tre corsi HACCP online

Diversamente da come si pensa i corsi HACCP sono di tre tipi, diversi in base al ruolo di chi lavorerà con quel determinato ruolo nell’industa dell’alimentazione:

  • corso per responsabili alimentari, che permette al candidato di studiare le normative regionali;
  • corso per addetti che manipolano alimenti, dedicato a tutti i lavoratori che toccano gli alimenti;
  • corso per addetti che non manipolano alimenti, per tutti coloro che trasportano ma non toccano direttamente il cibo.
Vedi anche  Corsi di Formazione Haccp

L’ultima categoria è una novità nel settore, in quanto con il vecchio sistema non si doveva prendere il libretto sanitario.

Quanto durano i corsi HACCP online?

I corsi HACCP online, sono identici a quelli seguiti fisicamente in sede e hanno la durata di: dodici ore, per quello di responsabile alimentare;

  • otto ore, per chi si occupa di manipolare gli alimenti;
  • quattro ore, per colui che non manipola gli alimenti.

Terminato il corso, si dovrà superare il test per valutare se gli insegnamenti sono stati appresi correttamente. Una volta passato il test, si otterrà l’attestato HACCP, indispensabile per lavorare nel settore della produzione e della somministrazione di alimenti.

Si può rinnovare l’attestato HACCP online?

L’attestato HACCP va rinnovato a cadenza di anni differenti, in base alla regione dove è stato conseguito. Se invece le autorità lo richiedono, deve essere rinnovato prima della scadenza. Per fare ciò bisogna ripetere il corso e superare nuovamente l’esame.

Argomenti studiati nel corso HACCP

Nel corso vengono seguite diverse materie, fondamentalmente tutti si occupano di sicurezza sanitaria alimentare. Il tipico corso, online o fisico, comprenderà: chimica, fisica e biologia;

anche se approfondite molto superficialmente e solo il necessario per manipolare gli alimenti, utili per capire come si possono contaminare gli alimenti, ma soprattutto come prevenirlo;
un approfondimento dettaglio su come trattare gli alimenti e del sistema HACCP;
la sanificazione, cioè le pratiche che mantengono l’ambiente di lavoro salubre;
la creazione del piano di autocontrollo HACCP presso il luogo di lavoro.

Corso HACCP online Responsabile industria alimentare, quanto costa?

Il prezzo del corso online è molto a discrezione di chi lo effettua. Può variare da minimo 20 euro più iva a oltre 50 euro più iva. Però non si può scegliere solo in base al costo. Infatti è importante anche avere strumenti per la preparazione al corso, ciò è indispensabile per superare il test o no.

Vedi anche  Corsi Haccp Online

Corso HACCP online di addetto che manipola alimenti, quanto costa?

Il costo di questo corso è simile a quello per il responsabile di azienda, quindi 20 euro più iva come prezzo minimo, fino ad arrivare a 50 euro più iva. Certi corsi permettono di partecipare ad essi, per poi pagare per ricevere l’attestato.

Corso HACCP online per addetto che non manipola alimenti, quanto costa?

Rispetto ai precedenti anche questo viene a costare meno di 20 euro più iva al minimo, per arrivare intorno ai 50 euro più iva per quelli più completi. Anche se questo corso è il più breve dei tre, la didattica è molto importante quindi è consigliabile non scegliere il corso solo per la convenienza economica. Infatti è importante considerare gli strumenti che verranno messi a disposizione dal corso.

Conviene prendere l’attestato?

L’attestato è indispensabile per lavorare con gli alimenti, dunque il discorso sulla convenienza è futile. Infatti senza si può lavorare solo illegalmente, essendo sprovvisti di HACCP. Quindi è consigliabile prenderlo subito, in modo tale da riuscire a trovare il lavoro durante una stagione al mare. Presentandosi ad un collloquio senza l’attestato, si viene spesso rifiutati, per preferire un lavoratore che lo possiede. Il costo è comunque minimo, deve essere rinnovato ogni due anni in base alla regione, se si ricerca un lavoro nel settore è molto comodo averlo conseguito.

Difficoltà del test

Il test da svolgere una volta terminato il corso HACCP non è difficile, ma bisogna conoscere tutto ciò che è stato analizzato alle lezioni. L’importante è studiare, anche se non eccessivamente. Il test non è studiato per complicare la vita ai partecipanti, bensì per controllare se chi ha partecipato al corso conosce realmente cosa sta facendo. Basterà seguire i corsi assiduamente, per superare il test senza problemi. In caso di fallimento, l’esame può essere ripetuto diverse volte, basterà solo pagare le spese nuovamente per il corso e il test.