Corso Rspp Roma

Corso per Rspp: chi lo può fare?

L’ RSPP: una figura professionale in continuo aggiornamento. La sicurezza sui luoghi di lavoro è disciplinata dal Testo Unico sulla Sicurezza e Salute dei lavoratori secondo il D.Lgs 81/08.
In base a questa legge ogni azienda è obbligata a nominare la figura dell’RSPP, ovvero il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.

Corso Rspp RomaL’RSPP può essere nominato scegliendo tra un soggetto interno all’azienda, che solitamente è il datore di lavoro, oppure facendo riferimento ad una persona esterna, come un consulente del lavoro o un lavoratore dell’azienda stessa.

In base al Testo Unico sulla sicurezza, se l’azienda non nomina l’RSPP commette una violazione grave, che può essere punita con una multa pecuniaria variabile tra i 2500 euro e i 6400 euro, per arrivare fino alla sospensione dell’attività lavorativa.

La figura dell’RSPP oltre a frequentare un corso per rspp deve avere delle adeguate capacità professionali e dei requisiti in termini di preparazione, proporzionali al tipo di rischi che si possono presentare nell’azienda, relativamente all’attività svolta.

Corso RSPP datore di lavoro

Il D.lgs 81/08 stabilisce che il ruolo dell’RSPP può essere assunto dal datore di lavoro stesso, in determinati casi elencati nell’allegato II del regolamento. In particolare:

1. Aziende artigiane ed industriali che abbiano fino a 30 dipendenti (sono escluse da questa categoria le industrie che sono soggette ad obbligo di notifica in base al decreto n.175 del 17/025/88, quali le centrali termoelettriche, i laboratori nucleari, le aziende minerarie ed estrattive, le aziende che fabbricano esplosivi, le strutture di cura pubbliche ed anche private);
2. aziende agricole e zootecniche che abbiano fino a 30 dipendenti ;
3. aziende rientrati nella categoria pesca con non più di 20 dipendenti ,
4. altre aziende che abbiano un massimo di 200 dipendenti .

Vedi anche  Test Haccp

Il datore di lavoro che assume l’incarico di RSPP ha l’obbligo di partecipare ai corsi rspp di formazione specifici per tale figura. La durata dei corsi ed il loro contenuto formativo sono classificati a seconda del rischio dell’azienda. In particolare si ha:

1. azienda con rischio di infortunio basso – corso RSPP per il datore di lavoro di 16 ore;
2. azienda con rischio di infortunio medio – corso RSPP per il datore di lavoro di 32 ore;
3. azienda con rischio di infortunio alto – corso RSPP per il datore di lavoro di 48 ore;

Il livello di rischio in cui si classifica l’azienda si può individuare consultando l’allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11.

Formazione rspp: in cosa consiste?

La figura dell’RSPP esterno all’azienda, viene nominata solitamente dal datore di lavoro, facendo riferimento ad un consulente esterno o al personale interno.
IL decreto 81/08 stabilisce che l’RSPP esterno deve possedere come titolo di studio almeno il diploma di scuola secondaria e deve partecipare ad un corso di formazione della durata di 40 ore (e al periodico corso aggiornamento rspp).

I contenuti del corso riguardano la gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro, la gestione della formazione dei lavoratori, le possibili fonti di rischio in azienda oltre che le misure di prevenzione che si possono attuare per evitare gli infortuni.
I corsi si svolgono con approfondimenti esemplificativi oltre che prove pratiche
Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza con la verifica dell’apprendimento.

Esistono tre moduli di corso RSPP (modulo a rspp – modulo b rspp – modulo c rspp):

  • corso rspp modulo A – con contenuti validi per ogni settore aziendale, tale modulo è introduttivo, dura 28 ore e si può effettuare anche in modalità e-learning;
  • corso rspp modulo B – della durata di 48 ore, è un corso di specializzazione specificio per RSPP, da effettuare solo in aula;
  • corso rspp modulo C – corso della durata di 24 ore, è un corso specifico di comunicazione e si può frequentare solo in aula.
Vedi anche  Haccp Online, cos'è?

Se si vuole diventare un RSPP esterno è obbligatorio frequentare tutti e tre i moduli. I laureati in ingegneria (appartenenti ad una classe di esenzione prevista dal Testo Unico), sono esonerati dalla frequentazione del modulo A e B.

Per frequentare un corso rspp online contattateci personalmente per conoscere i requisiti di accesso. Corso Rspp Online