Legionella, come ci si può difendere?

Linee guida legionella: conoscere il nemico

legionella 300x200 - Legionella, come ci si può difendere?La legionellosi può annidarsi nei sistemi di tubazioni, nelle torri di raffreddamento, nei soffioni, nelle vasche a idromassaggio, nelle saune, negli scaldabagni e nelle fontane decorative. Provoca sintomi simili all’influenza, ospedalizzazioni e in casi estremi morte.

È il batterio della legionella, che inizia come una presenza microscopica nei sistemi idrici e può sviluppare colonie perniciose, terribilmente invadenti da provocare epidemie.

La legionella è un tipo di batterio che causa due forme di polmonite: la malattia del legionario e la febbre di Pontiac (sinteticamente chiamate legionella).

Ambedue le patologie si sviluppano quando il batterio viene inalato attraverso goccioline e nebbia di acqua o vapore, la malattia infatti non è trasmissibile e il batterio non si sviluppa se ingerito. Poiché la malattia è difficile da distinguere dalla polmonite e l’insorgenza dei sintomi si verifica diversi giorni dopo il contatto con il patogeno, molti casi possono passare inosservati.

Quali categorie di persone sono più a rischio legionella?

Anche questi batteri, come molti altri, hanno maggiore probabilità di colpire coloro che hanno un sistema immunitario indebolito, come i bambini e gli anziani, coloro che hanno una ridotta capacità polmonare come i fumatori e le persone con disturbi autoimmuni.

Molti pazienti a rischio legionella guariscono con l’aiuto di antibiotici, ma alcuni richiedono il ricovero in ospedale per qualche giorno e un numero crescente di studi rivela che le vittime potrebbero aver riportato un danno neurologico permanente che colpisce il controllo muscolare e la memoria.

Vedi anche  Diagramma di flusso haccp e analisi haccp

Inoltre si stima che tra il 5% e il 30% dei casi l’infezione sia letale. Insieme alle altre malattie trasmesse dall’acqua come la guardiasi e la criptosporidiosi, la legionella insiste pesantemente sul sistema sanitario nazionale e macchia irreparabilmente le insegne delle aziende al cui interno il microbo si è annidato.

Normativa Haccp Legionella

Le possibilità di proliferazione della legionella non dipendono necessariamente dal tipo di sistema idrico in questione, ma dalle condizioni all’interno dell’approvvigionamento idrico. Non sono le minuscole quantità di batteri a fare ammalare ma lo sviluppo di vere e proprie colonie che certi ambienti favoriscono a livelli di pericolosità.

Ricercando tra la legionalle cause principali possiamo evidenziare che la legionella prospera in tre condizioni ottimali :

  • una temperatura che oscilla tra i 32 e i 40 C° ( anche se già a 20 C° può moltiplicarsi)
  • la presenza di biofilm fonte di sostanze nutritive
  • un accumulo di sedimenti o incrostazioni che proteggono il batterio dalla clorazione.

Una delle fonti principali di infezione è costituita dalle linee idrauliche in disuso dei vecchi edifici, dove l’acqua diventa stagnante e non può essere adeguatamente disinfettata o sciacquata via. La prolificazione batterica può contagiare il resto del sistema idraulico e delle acque. Il modo in cui l’acqua lavora in molte strutture non è mai descritto schematicamente e di solito ci resta sconosciuto il percorso delle tubazioni e i loro collegamenti. Quando non si dispone degli schemi è possibile rivolgersi a esperti per crearli ed è anche consigliabile un piano di manutenzione basato sulle informazioni acquisite.

Nella progettazione di nuovi edifici e nei progetti di ristrutturazione è fondamentale tenere conto della Legionella in modo che le misure siano integrate fin dall’inizio. Sono fondamentali i diagrammi di flusso di processo per il sistema di acqua potabile e l’eventuale sistema di acqua non potabile e ricreativa, che passano nell’impianto. Il modo migliore per prevenire la malattia del legionario è mantenere i sistemi idrici puliti ed efficienti, con un frequente flussaggio delle linee inutilizzate.

Vedi anche  Analisi Acqua in Laboratorio Roma

Grande edifici come aeroporti e hotel, sono più esposti agli attacchi di legionella perché hanno sistemi idrici più complessi. Mantenere l’acqua ad una temperatura adeguata e priva di impurità riduce il rischio di far crescere il batterio. Evitare le condizioni che consentono all’acqua di ristagnare. Grandi serbatoi di stoccaggio delle acque esposti alla luce del sole possono produrre condizioni favorevoli allo sviluppo di livelli elevati del batterio.

Analisi acque e controllo contro la proliferazione del virus Legionella

Se il tuo edificio necessita di un programma di gestione delle acque, o di servizi di bonifica e analisi acque, prendi in considerazione la consulenza di un’azienda qualificata in materia di rischio ambientale che ha già eseguito campionamenti di legionella, che ha conoscenza dei protocolli sanitari e dei regolamenti edilizi, con personale che ha una formazione adeguata ed esperienza nel settore della bonifica del sistema idrico, e che utilizza laboratori accreditati per i test ambientali. Per tutto questo a Roma, rivolgiti con tranquillità a noi discuteremo dei vantaggi e delle sfide associati ai molteplici approcci alla tua bonifica.

Richiedi l’analisi delle tue acque

Summary
Legionellosi
Article Name
Legionellosi
Description
Leggi come prevenire la legionellosi con la normativa haccp contro la legionella. Previeni i rischi di contaminazione da legionella con l'haccp.
Author